LA VILLA DI CRASSIO TERZO

Non so se giudicherete carino che nel giorno della "festa delle donne" vi presento la prima femmina che ho
incontrato a Oplonti. Non è in buone condizioni, benché giovane e con monili d’oro. Il guaio è che ha quasi
2000 anni non ben portati, perché il calco che se ne poté ricavare non è al "top". Comunque oltre che
donna è la prima persona che ho incontrato a Oplonti. E non nella Villa di Poppea – o, meglio, dei Poppei -,
che come sapete al momento dell’eruzione era disabitata.
Per far luce sul "mistero" di Oplonti avevo dato disposizione di vigilare su ogni scavo eseguito nel territorio
di Torre Annunziata, particolarmente in un quadrilatero circondato da strade dove era compresa la Villa di
Poppea in gran parte della sua estensione. Andare al di là di quelle strade appariva un’utopia.
Ebbi fortuna. Dai cavi di fondazione per la realizzazione di una palestra di una Scuola media, a sud della
Villa di Poppea, vennero fuori tegole antiche. Fermi tutti! Forse era la prova che stavamo cercando…
Scava scava viene fuori una villa del II secolo avanti Cristo, più antica dell’altra.  Era soprattutto  la
presenza di un colonnato in tufo a doppio ordine di colonne a certificarne l’età e l’originaria nobiltà, perché
il tufo era diventato un materiale assai costoso. Le colonne – anche nella Villa di Poppea – erano fatte con
mattoni intonacati e poi dipinte, anche a vivaci colori. Sotto al porticato e nei pressi numerose anfore. Su
una c’era scritta la provenienza: Lesbo!
Venne fuori anche il sigillo del supposto proprietario: Crassio Terzo…
 
 
Annunci

Informazioni su italulyxes

Sono un archeologo italiano che ha fatto importanti scoperte soprattutto a Ercolano, con l'aiuto della National Geographic Society. Se n'è trattato nei principali "media" del mondo. Ho guidato Mostre di Pompei in molti paesi europei e negli Stati Uniti.
Questa voce è stata pubblicata in Libri. Contrassegna il permalink.

2 risposte a LA VILLA DI CRASSIO TERZO

  1. Angelo ha detto:

    Certo che se ne vedevano proprio bene anche i ricconi dell\’epoca…Và che popò di ville che avevano!E\’ proprio vero che in 2000 anni le cose non son cambiate! ^__^

  2. Daniele ha detto:

    Sisi le la vedevano proprio bene…peccato non essere ricconi! un abbraccio

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...